Metropolitana Cosenza-Unical, nominata la Commissione giudicatrice per l’affidamento del contratto di appalto

Sistema di Collegamento metropolitano tra Cosenza e l'UnicalE’ stato emanato il decreto di nomina della Commissione giudicatrice per l’avvio della procedura aperta per l’affidamento del contratto di appalto relativo al “Sistema di Collegamento metropolitano tra Cosenza, Rende e l’Università della Calabria”. Della Commissione fanno parte l’ing. Domenico Pallaria, Dirigente Generale pro-tempore del Dipartimento 6 della Regione Calabria “Infrastrutture, Lavori Pubblici, Mobilità” in qualità di presidente, il dott. Mario Donato, Dirigente Generale della SUA regionale, l’avv. Oreste Morcavallo, presidente dell’Ordine degli avvocati di Cosenza, il prof. Carmine Demetrio Festa, su indicazione dell’Università della Calabria e l’ing. Giuseppe Vintigni, per conto del Ministero delle Infrastrutture, in qualità di componenti. La Commissione terrà la sua prima riunione il 4 gennaio del 2016. “L’approvazione della nuova programmazione dei fondi comunitari 2007/2014 –ha detto, in una nota, il presidente della Regione Mario Oliverio- costituisce un fattore di accelerazione delle procedure per la realizzazione di grandi opere significative e qualificanti per il nostro territorio. In questo quadro, l’accelerazione per l’affidamento del contratto di appalto relativo alla metropolitana Cosenza-Rende-Università della Calabria costituisce un obiettivo importante per un’area strategica della Calabria. Il sistema metropolitano dell’area urbana di Cosenza è, infatti, tra i grandi progetti che abbiamo riproposto nella nuova programmazione”. “I gravi ritardi accumulatisi nel corso di questi anni –ha concluso il governatore della Calabria- non consentono ulteriori perdite di tempo e, per questo motivo, è nostro intendimento accelerare al massimo la realizzazione di importanti opere come questa”.