Messina, un salotto per il gabinetto di lettura: oggi l’appuntamento

L’iniziativa promossa dall’Accademia Culturale Zanclea

accademia culturale zancleaIl sindaco, Renato Accorinti, il vicesindaco, Guido Signorino, e l’assessore alla Cultura, Tonino Perna, parteciperanno oggi, mercoledì 16, alle ore 17, nella sede del Gabinetto di Lettura, ad “Un Salotto per il Gabinetto di Lettura”, incontro promosso e organizzato dall’Accademia Culturale Zanclea, in collaborazione con il Comune di Messina e il Gabinetto di Lettura. All’intrattenimento nel salotto culturale interverranno, tra gli altri, oltre ad autorità cittadine, il prof. Nicolino Passalacqua, presidente del Gabinetto di Lettura; la prof. Marina La Rocca, portavoce della Città e moderatrice dei lavori; i soci fondatori dell’A.C.Z., Claudio Sergio Stazzone, Biagio Cardia, Agata Midiri, Celestina Martino, Giovanna Logiudice, Ketty Millecro e Tiziana Midiri. Il programma della serata prevede, dopo i saluti delle autorità presenti, l’introduzione dei lavori da parte del presidente, Claudio Sergio Stazzone, con la presentazione dell’Accademia e l’ufficializzazione degli ammessi come soci onorari e ordinari; seguirà un relazione della vicepresidente operativa, Celestina Martino, relativa all’iter costitutivo e lo stato dell’atto dell’A.C.Z.; la proiezione di un filmato del 154° anniversario della nascita del Gabinetto di Lettura, curato dal maestro Biagio Cardia; e testimonianze culturali dedotte dal dotto retaggio presente nell’archivio del Gabinetto, fondato nel 1861 e coevo della Fondazione della Patria da parte delle professoresse Giovanna Logiudice, Agata Midiri, Katty Millecro ed un recital poetico di Tiziana Midiri. Obiettivo del dibattito tra i “salottieri” è trasmettere, in atto e nel futuro, il messaggio culturale del Gabinetto di Lettura per la valorizzazione e la veicolazione del prezioso patrimonio storico-scientifico-letterario, utile alla formazione umana e civile dell’Identità cittadina proiettata sull’orizzonte degli ideali internazionali e degli immortali principi.