Messina, trasporto studenti disabili: pubblicate le gare di affidamento

La Cisl accusa: il servizio è troppo frastagliato, bisogna dare vita a sistemi di aggiudicazioni per l’intero anno scolastico

provincia regionale messinaLa Città Metropolitana di Messina pubblica i bandi per l’affidamento del servizio del trasporto disabili degli studenti disabili degli Istituti Superiori della provincia di Messina con durate e decorrenze diversificate dovute ai ritardi o all’accettazione di proroghe da parte delle cooperative affidatarie.

Grazie al fermo per le vacanze natalizie il servizio non dovrebbe subire interruzioni ma, evidenzia la Cisl Funzione Pubblica, «la prospettiva è quella di dover nuovamente affrontare il problema a marzo e aprile con il rischio di non riuscire ad arrivare alla chiusura dell’anno scolastico».

«Grazie all’intervento del sindacato – dichiara il responsabile dei servizi Sociali Rosario Contestabile - nei nuovi bandi sono stati inseriti aspetti migliorativi che garantiscono ai lavoratori le spettanze dovute in relazione al servizio giornaliero prestato indipendentemente dalla effettiva frequenza degli allievi. Riteniamo, però, che il Commissario debba lavorare per mettere in sicurezza il servizio e i lavoratori sino alla chiusura dell’anno scolastico e, quindi, intercettare le risorse necessarie per non penalizzare i fruitori del servizio con ripercussioni e disagi negativi anche per le rispettive famiglie».

«Saremo vigili e attenti – dichiara il segretario generale della Cisl Fp Calogero Emanueleanche nella fase di celebrazione delle gare per evitare quei disagi che si sono susseguiti sinora. Riteniamo che il servizio debba essere riorganizzato e strutturato in maniera tale che venga garantito per l’intero anno scolastico senza subire interruzioni e senza il rischio che si instaurino contenziosi per il riconoscimento delle spettanze ai lavoratori per il servizio prestato visto che alcune cooperative, ad oggi, ancora non hanno onorato gli impegni assunti».

Questi gli importi posti a base d’asta nei cinque lotti che coprono l’intero territorio provinciale:

  Zona base d’asta durata decorrenza

1

Mistretta, Caronia, S. Agata di Militello, S.Stefano di Camastra e Tortorici

€ 91.500,00

45

01/02/2016

2

Barcellona P.G., Terme Vigliatore, Brolo, Capo d’Orlando, Castroreale e Patti

€ 193.000,00

66

07/01/2016

3

Milazzo, Lipari, Pace del Mela c Spadafora

€ 128.500,00

66

07/01/2016

4

Taormina, Giardini Naxos, Francavilla di Sicilia, Furci Siculo, Letojanni e S. Teresa di Riva

€ 64.000,00

45

01/02/2016

5

 Messina

€ 185.000,00

45

01/02/2016