Messina, si chiude il cerchio sul sub ucciso dallo yacht

Ieri la sentenza di condanna per favoreggiamento nei confronti degli ultimi tre imputati, accusati di aver mischiato le carte per salvare i responsabili

giustiziaOtto mesi di carcere: è questa la sentenza emessa dal giudice monocratico di Barcellona, Giuseppina Abbate, nei confronti di Lino Siclari, Emanuele Bucalo e Giuseppe Cattafi. I tre avrebbero messo in piedi un’azione di favoreggiamento nei confronto di Martino Bianco e Francesco Carlo Maria Bonaccorsi, rei di aver ucciso – nelle acque di Vulcano – un sub, Mauro Falletta, col proprio yacht, fuggendo poi per evitare rogne.