Messina, sciopero dei medici di famiglia. Ecco i punti di primo intervento dell’Asp per garantire continuità assistenziale

L’iniziativa di mobilitazione prevista per dopodomani: dai camici bianchi un no deciso alla gestione contabile del servizio sanitario

mediciIl 16 dicembre anche i medici di famiglia di Messina e provincia aderiscono allo sciopero nazionale di 24 ore del personale medico del comparto del servizio sanitario nazionale.

All’origine della mobilitazione dei camici bianchi – così come richiamato dalle diverse organizzazioni sindacali – c’è “il grave e perdurante disagio causato ai cittadini dalle politiche orientate esclusivamente a una gestione contabile del Servizio sanitario nazionale, con l’unico obiettivo del risparmio economico, sempre meno legate all’obbligo di rispondere ai loro bisogni assistenziali secondo principi di equità, giustizia e sicurezza”.

Per garantire la continuità dell’assistenza ai cittadini, nell’Asp di Messina sono disponibili alcuni punti di primo intervento (PPI) – dislocati in diverse zone di Messina e Provincia – che resteranno aperti dalle 8 alle 20.

  • PPI – Messina Sud (c/o Poliambulatorio Pistunina) SS. 114 Km. 5,400 tel. 090 3652042
  • PPI – Messina Nord  (c/o Poliambulatorio ex INAM) Via del Vespro is. 289 tel. 090 3653517 – 18
  • PPI – S. Agata Militello  Via Catania (c/oDistretto)
  • PPI – Mistretta C.so Umberto I n. 88 ( c/o P.O. di Mistretta) – tel. 0921 389111
  • PPI – Patti Via Mazzini adiacente Pronto Soccorso P.O. Barone Romeo
  • PPI – Taormina Piazza S. Francesco di Paola (c/o Vecchio Ospedale) tel. 0942 614042
  • PPI – Barcellona P.G. Via Cattafi (c/o Pronto Soccorso Ospedale) tel. 090 9751679
  • PPI – Milazzo  C.da Grazia (c/o Pronto Soccorso Ospedale) tel. 090 9931398