Messina: l’Unime sostiene i propri studenti che desiderano fare esperienza all’estero

Grande possibilità offerta dall’Università degli Studi di Messina ai propri iscritti: grazie ad un nuovo programma Erasmus +, è possibile partecipare ad un bando di selezione per fare un’esperienza professionale all’estero

unimeDi poche ore fa è la notizia della pubblicazione di un bando che potrebbe rivelarsi molto utile agli studenti dell’ateneo messinese: grazie alla  Key action 1 del Lifelong Learning Programme per il periodo 2014-2020, sostituito ed integrato da Erasmus Plus, sarà possibile, per gli studenti di I°, II° e III° ciclo, svolgere dei periodi di formazione presso imprese, centri di formazione, centri di ricerca, atenei ed altre organizzazioni che sono presenti in uno (o più) Paesi esteri aderenti al Programma. Ma non finisce qui: è previsto anche un contributo economico, variante in base al Paese in cui si verrà ospitati, per gli studenti selezionati. Le domande dovranno pervenire entro l’8 gennaio 2016, e gli studenti verranno scelti in base a requisiti di merito. Un’ottima opportunità per gli studenti selezionati: partecipando ad attività di Traineeship a tempo pieno, potranno usufruire dei contributi erogati per il supporto nel Paese straniero. L’iniziativa, che mette al centro la formazione professionale degli studenti, da acquisire tramite tirocini altamente formativi, giunge opportunamente in questo periodo, in cui sempre di più si richiedono esperienze all’estero per essere inseriti nel mondo del lavoro.