Messina, l’isola che non c’è: ecco i programmi dell’Amministrazione per la via dei Mille

La Giunta punta a garantire 30-50 metri alla cittadinanza, ma la diffida del Comitato No Isola pesa sui provvedimenti in cantiere

Isola CairoliL’isola pedonale non si farà: la via dei Mille, in occasione delle festività natalizie, non verrà chiusa al traffico, anche se alcune iniziative potranno essere organizzate con delle modifiche alla viabilità, sulla stregua dei provvedimenti adottati in caso di manifestazioni o processioni religiose. Modifiche che non saranno permanenti, per l’appunto, ma che vanno in una direzione precisa: garantire, da qui al 6 gennaio, 30-50 metri alla cittadinanza, una sorta di piccola riappropriazione della via agognata. E’ questa la linea prevalsa in seno all’Amministrazione cittadina dopo un confronto interno e dopo la diffida presentata dall’avvocato Fernando Rizzo a nome dei commercianti ostili all’isola: giovedì, con ogni probabilità, sarà presentato il calendario degli eventi promosso dalla Giunta, laddove non sarà minimamente intaccata la circolazione nelle strade parallele. Una scelta obbligata per evitare cortocircuiti fra gli automobilisti, senza rinunciare ad un isolato simile ad un’oasi.