Messina, la rappresentativa delle Circoscrizioni vince il III torneo “in campo per la solidarietà”

Squadra Circoscrizioni1La rappresentativa dei consiglieri di circoscrizione si è aggiudicata la III edizione di “In campo per la solidarietà”, quadrangolare benefico di calcio a 7 organizzato da Messina nel pallone. La formazione capitanata da Giovanni Caruso ha battuto in finale la squadra dei Giornalisti per 4-3, con una rimonta clamorosa partita dallo 0-3. Al terzo posto si sono piazzati, invece, i ragazzi di Biancoscudati.it, che hanno superato nella finalina gli “Amici di Mnp” ai rigori dopo il 3-3 emerso alla fine dei 40 minuti. Nelle semifinali i Giornalisti hanno avuto la  meglio sui Biancoscudati con il risultato di 5-4, mentre i consiglieri hanno fatto fuori gli “Amici di Mnp” per 4-3, anche in questo caso rimontando dall’1-2. Questo quanto accaduto sul rettangolo di gioco, per il resto strette di mano, abbracci e tanta solidarietà. Sono stati raccolti quasi 500 euro che saranno destinati al progetto “Casa della Misericordia”, centro d’accoglienza h24 che sorge nei locali della parrocchia “Santa Maria dell’Incoronata” di Camaro Superiore. «È l’ennesimo grande gesto di persone che non si tirano indietro quando c’è da fare del bene - ha commentato Francesco Certo, presidente di Terra di Gesù, l’associazione che si occupa della gestione della struttura -. Nonostante le difficoltà congiunturali, sempre più messinesi si mostrano vogliosi di aiutare il prossimo, questo ci fa sperare per il futuro». Soddisfatto anche il presidente della 4^ Circoscrizione, Francesco Palano Quero, che ha patrocinato l’evento al pari di 3^ e 5^ municipalità: «La nostra squadra ha vinto in campo ma fuori abbiamo trionfato tutti - ha detto – aiutando chi è meno fortunato».

Un gesto piccolo ma che significa tanto: «Il calcio Fase di giocoancora una volta si dimostra strumento ideale per unire, è il messaggio più bello che emerge da questa giornata – afferma il direttore editoriale di Mnp, Emanuele Rigano -. Ogni offerta è un gol, perché donare agli altri è il modo migliore per amare». Prima della premiazione la redazione di Messinanelpallone.it ha assegnato dei riconoscimenti ad alcune società e tesserati Figc che, nel corso del 2015, hanno vestito la casacca di squadre della provincia di Messina distinguendosi per particolari meriti sportivi: “Rigorista d’oro” a Giuseppe Bagnato della Tiger Messina, “Portiere del futuro” per Francesco Arrigo della Messana, “Premio progetto settore giovanile” per l’Asd Gescal consegnato al responsabile Fabio Zoccoli e al presidente Francesco Panarello, “Bomber del 2015” a Luca Belfiore dell’F24 Messina e “Premio Rinascita” al Camaro 1969. Gli “awards” finali sono stati consegnati a mister Antonio Venuto, “Migliore allenatore” del 2015 per quanto fatto alla guida del Due Torri in Serie D e all’Usd Rocca di Capri Leone 1983 (premio “Dirigenza d’oro”), capace di portare avanti un progetto serio e coerente in un piccolo centro, ottenendo, tra le avversità, importanti traguardi. Hanno ritirato il premio Domenico Belvedere, Cristian Mustica e Daniel Di Patti. Ringraziamenti d’obbligo per Trocadero Sportclub, Fratellone Messina, Farmacia Procopio, Tricenter e Acr Messina che hanno sostenuto la manifestazione.