Messina, la Caritas riflette sull’emergenza abitativa

Il convegno diocesano “Creato per abitare” si terrà il 29 dicembre presso l’auditorium mons. Fasola

brochure-creato-per-abitareDal 5° convegno ecclesiale nazionale di Firenze che ha visto pastori e comunità diocesane riflettere sulle cinque “vie” – uscire, annunciare, abitare, educare, trasfigurare  – che la Chiesa italiana è invitata a percorrere e dal correlato tema evangelico dettato dall’Arcidiocesi, la Caritas di Messina Lipari S. Lucia del Mela ha tratto la linea-guida delle proprie iniziative di quest’anno: declinare i sensi diversi e interrelati dell’”abitare”, di quell’“umano rinnovato” al quale, come nel messaggio di Papa Francesco per la 10 ^ Giornata di custodia del creato”, si chiede di essere capace di “abitare la terra”.

“Creato per abitare. Abitare: diritto naturale tra migrazioni ed emergenza abitativa” è dunque il titolo del XXXV Convegno annuale della Caritas Diocesana. Convegno che il Direttore don Giuseppe Brancato e lo staff dell’Ufficio Caritas presenteranno mercoledì 23 dicembre alle ore 10:30 nella sede di Via Emilia 19 (Provinciale, Messina).

Il convegno annuale si terrà il 29 dicembre nell’auditorium Monsignor Fasola (via San Filippo Bianchi 30, Messina) con inizio alle ore 9 e conclusione prevista ad ora di pranzo. Interverranno Mons. Gian Carlo Perego, Direttore generale della Fondazione Migrantes, Angelo Campolo, autore e regista, tra l’altro, di “Vento da Sud-Est”, Marco Iazzolino, Segretario generale della fio.PSD – Federazione italiana degli organismi per le persone senza dimora, Mons. Antonino Raspanti, amministratore apostolico dell’Arcidiocesi di Messina Lipari S. Lucia del Mela. Modererà i lavori la giornalista Elena De Pasquale.