Messina, impegno a oltranza: l’Avis cerca donatori

L’associazione fa il punto sugli eventi in agenda e chiede una mano alla città

avis messinaContinua l’impegno dell’Avis – Associazione Volontari Italiani Sangue per la donazione. “Di recente – ricorda il presidente dell’Avis Comunale di Messina Franco Previteè stata organizzata una raccolta presso il Consorzio delle autostrade siciliane e si sta continuando il programma di raccolte anche in città. Invitiamo chiunque ne abbia voglia a diventare un nostro donatore, una volte verificate dalla nostra équipe le condizioni di salute. Nel mese di dicembre, inoltre,  partono alcuni eventi di sensibilizzazione nelle scuole: il 15 dicembre al Minutoli e il 16 all’Istituto Cuppari, nell’ottica di coinvolgere i più giovani. In generale, abbiamo avviato una sinergia con tante realtà significative per invitare la cittadinanza a donare il sangue e aumentare il numero dei donatori”.

Continueranno pure le iniziative in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri. Lo scorso  13 novembre, infatti, al Comando Interregionale Carabinieri “Culqualber” di Messina, si è svolta una raccolta di sangue, a cura dell’Avis, per incentivare la donazione. Erano presenti il Comandante Generale Riccardo Amato, Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, il Capitano Rosamaria Squillacioti, che ha dato la disponibilità dell’Infermeria presidiaria, e i Carabinieri donatori. Il tutto nell’ambito di una convenzione tra l’associazione nazionale e il ministero della Difesa.

L’Avis Comunale di Messina ha la sede in via Ghibellina, 150, tel. 090674521, fax 0906411569, info@avismessina.org, ed è aperto dal lunedi al sabato, dalle 7.00 alle 11.00, e la prima domenica di ogni mese agli stessi orari.