Messina, i Carabinieri sequestrano a uno studente 25 grammi di marijuana

Carabinieri RadiomobileNel corso del fine settimana i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno intensificato ulteriormente l’azione di contrasto al consumo di stupefacenti. In tale ambito, nella tarda serata di domenica nel corso di specifici controlli effettuati nel Villaggio C.E.P., l’attenzione dei militari è stata attirata da un 21/enne, che, fermato alla guida della propria utilitaria, dava evidenti segni di nervosismo. Considerato che si trattava di uno studente oltretutto incensurato, i Carabinieri intuivano come il ragazzo probabilmente occultasse qualcosa di illecito. Procedevano così ad un’accurata ispezione del veicolo, rinvenendo sotto il sedile del passeggero tre involucri di cellophane contenenti complessivamente circa 25 grammi di marijuana. Il ragazzo ammetteva che lo stupefacente era suo e che era destinato al confezionamento di spinelli. In ogni caso, date le circostanze il giovane veniva segnalato alla Prefettura di Messina ai sensi dell’art. 75 del DPR 309/90. Inoltre la patente gli veniva ritirata e il mezzo affidato a un conoscente del giovane. Dall’inizio dell’anno nel corso dei controlli del Nucleo Radiomobile, i militari del Reparto hanno segnalato alla Prefettura di Messina 100 assuntori di stupefacenti.