Messina, Genovese verso Forza Italia: la clamorosa rottura potrebbe celebrarsi entro il 2015

L’ex sindaco del Pd sarebbe pronto a passare armi e bagagli nelle liste del Cavaliere

genoveseFrancantonio Genovese potrebbe lasciare il Partito Democratico per aggregarsi a Forza Italia: l’ex sindaco di Messina porterebbe in dote al carrozzone berlusconiano la sua intera corrente. E’ questa l’ultima clamorosa indiscrezione che circola in città e che mina la stabilità del partito di Renzi. Le defezioni dei genovesiani dalla campagna di tesseramento in corso sono state notate dagli esponenti delle altre correnti. Paolo David, Francesco Pagano e Giuseppe Santalco non hanno fatto capolino in piazza e, conseguentemente, non hanno sottoscritto al momento alcuna adesione, confermando i rumor sull’imminente addio. E’ una fasi di stasi e di riflessione: per Genovese, come per Santalco del resto, sarebbe un ritorno al passato, laddove il primo fu colonna portante dell’Udc di D’Alia ed il secondo gravitò attorno alle liste forziste. Non va dimenticato, infatti, che il parlamentare democratico fu soccorso in Aula dal supporto del Cavaliere, che gli attestò la sua vicinanza umana e politica mentre imperversava la bufera giudiziaria.