Messina, eroico poliziotto salva due centauri coinvolti in un terribile incidente

Grave incidente a Messina nel viale Regina Elena: due centauri salvati dall’agente di polizia penitenziaria Placido Pistone

ambulanza di notteNella giornata del 22 dicembre, intorno alle ore 18,45, due motocicli venivano coinvolti in un scontro in viale Regina Elena all’altezza di piazza Castronovo, Messina. L’Agente di Polizia Penitenziaria Placido Pistone in servizio presso il penitenziario di Messina – libero dal servizio – mentre percorreva con la sua auto il luogo dell’ incidente, improvvisamente udiva delle forti urla provenienti dai passanti che in quel momento si trovano sul posto dell’ incidente poiché avevano visto le due persone accasciate a terra. L’ Agente Pistone, sentendo le urla non esitava a scendeva dalla sua auto per recarsi immediatamente sul posto dell’ incidente, dove rinveniva le due persone coinvolte stese a terra semiscienti, dal primo accertamento effettuato dallo stesso, uno di loro risultava essere un Agente della Polizia di Stato con indosso la sua pistola d’ ordinanza. “Grazie al pronto intervento – interviene il Dirigente Nazionale del SIPPE (Sindacato Polizia Penitenziaria) Antonino Solano- il collega Placido Pistone ha evitato che succedesse il peggio, la sua straordinaria professionalità – continua il sindacalista Solano – ha dimostrato di sapere gestire, rinvenire e rassicurare feriti e soprattutto, grazie alla sua descrizione sulla gravità dell’ incidente e le condizioni si salute in cui versavano i feriti fornita telefonicamente agli operatori del soccorso, le ambulanze del 118 sono giunte sul posto preparate per il soccorso del caso e di conseguenza trasportate in Ospedale per ulteriori accertamenti e cure. Inoltre, – conclude Solano – L’ Agente P.P. Placido Pistone, ha messo in sicurezza la pistola d’ ordinanza in dotazione al collega della Polizia di Stato, prendendola con sé in consegna, evitando così che finisse in nelle mani di qualche malintenzionato. L’arma è stata poi consegnata al commissariato di appartenenza. Il Sindacato SIPPE si congratula per la grande professionalità che ogni giorno gli Uomini e Donne della Polizia Penitenziaria dimostrano. La Polizia Penitenziaria non è a servizio privato, ma al servizio del Paese”.