Messina, disco verde dal Ministero: sì al piano triennale di assunzioni al Comune

La commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali offre parere positivo. Accorinti contro la Fp-Cgil: basta polemiche inutili

palazzo zancaLa commissione per stabilità finanziaria degli enti locali, istituita presso il Ministero degli interni, ha approvato con voto unanime la delibera della Giunta comunale di Messina relativa al piano triennale delle assunzioni e del fabbisogno del personale.

Con determinazione adottata nella seduta dello scorso 15 dicembre, e trasmessa in data odierna al Comune di Messina, si è dato atto della rispondenza delle procedure seguite a tutte le prescrizioni normative e regolamentari, sancendo così l’assoluta regolarità dell’iter seguito e respingendo interamente, di conseguenza, le osservazioni e le riserve inviate dal collegio dei revisori del comune di Messina, riportate in un parere negativo.

Foto Marco Alpozzi/LaPresse

Foto Marco Alpozzi/LaPresse

Passa, dunque, il progetto della Giunta che sancisce la stabilizzazione a 16 ore per i 287 contrattisti di Palazzo Zanca, con la promessa di arrivare a 18 ore con progetti obiettivo, la copertura dei vuoti nell’organico dirigenziale (con tre nuovi dirigenti: il comandante dei vigili urbani, il dirigente del gabinetto del Sindaco, il dirigente ai servizi sociali), e l’assunzione di 121 dipendenti (95 dal bacino ex-province e 26 “categorie protette”).

La determinazione della commissione ministeriale premia un lungo ma paziente lavoro, conseguendo l’obiettivo di  dare finalmente serenità ad un rilevante numero di lavoratori, e migliorare quindi, molto presto, l’efficienza dell’intero apparato amministrativo”. Così si è espresso il Sindaco Renato Accorinti commentando la notizia. “Avevamo assistito, anche oggi, a polemiche, oltre che a tentativi di creare difficoltà al provvedimento che, alla luce del risultato raggiunto, probabilmente vanno lette come strumentali, aggiunge il Sindaco. Abbiamo costruito un ottimo percorso confrontandoci con le parti sociali, ma prendendoci la responsabilità delle scelte che si sono rivelate opportune. È un momento molto bello per tante famiglie, che coincide con una giornata in cui sono stati messi per  strada quattordici autobus nuovi”. Coincidenze che non sono però fortuite, conclude il Sindaco: cominciano ad arrivare i frutti della semina. “Le polemiche e le opposizioni strumentali, la necessità di alcuni di apparire sui giornali non impediranno il cambiamento della Città per cui stiamo lavorando”.