Messina: controlli a tappeto, arresti e denunce

Nella giornata di ieri è scattata un’operazione congiunta delle stazioni di Giampilieri, Santo Stefano Medio e Scaletta Zanclea a Briga Marina dove da giorni erano stati notati i movimenti sospetti di un giovane a bordo di un’auto

carabinieriContinua incessante il lavoro dei Carabinieri delle stazioni della Compagnia di Messina Sud, impegnati in servizi di prevenzione e repressione al dilagante fenomeno dell’abuso di stupefacenti in giovane età. Nella giornata di ieri, 23/12/2015, è scattata un’operazione congiunta delle stazioni di Giampilieri, Santo Stefano Medio e Scaletta Zanclea a Briga Marina dove da giorni erano stati notati i movimenti sospetti di un giovane a bordo di un’auto.  Dopo ore di appostamenti e pedinamenti i militari sono riusciti a documentare diverse cessioni di marijuana ad opera di C.C., diciottenne messinese che si avvaleva dell’ausilio di una minorenne. Numerose perquisizioni, inoltre, hanno consentito di sequestrare alcune dosi di droga a soggetti che l’avevano acquistata dalla coppia. L’operazione si è conclusa con l’arresto del diciottenne per cui si sono spalancate le porte del carcere di Gazzi, il deferimento a piede libero della sua complice e la segnalazione al Prefetto di tutti gli  acquirenti quali assuntori stupefacenti. L’operazione dei Carabinieri dimostra con quale attenzione venga contrastato il consumo smisurato di stupefacenti anche fra giovanissimi e conferma il costante impegno delle forze dell’ordine a presidio del territorio.