Messina, Confcommercio accende la magia: con l’Acr e Greta Caracciolo il Natale sbarca a piazza Cairoli

Ieri la festa in piazza. L’Amministrazione Accorinti patrocina il progetto. Monsignor Di Pietro: la luce dia speranza

albero di natale accensione messinaE’ ufficialmente iniziata la stagione natalizia a Messina: ieri pomeriggio, infatti, nella cornice di piazza Cairoli, Confcommercio ha celebrato per il secondo anno di fila la festa dell’accensione, laddove – nomen omen – una platea nutrita di cittadini ha potuto assistere all’illuminazione dell’albero collocato in pieno centro.

La serata è stata allietata dalle note di Greta Caracciolo, il talento gioiosano che ha trionfato alla 58esima edizione dello Zecchino d’Oro, e impreziosita dalla presenza dei giocatori dell’Acr, in piazza per augurare un natale di gioia agli ultrà.

greta caccioloPicciotto, deus ex machina dell’organizzazione, ha rivelato come l’intraprendenza sia frutto dell’amore e della passione degli esercenti per Messina: “Speriamo che questa serata sia speciale e che questa piazza diventi il cuore pulsante dove fare gli acquisti natalizi” ha affermato il leader dei commercianti. Al suo fianco, oltre al sindaco Renato Accorinti, anche l’assessore alla Cultura Tonino Perna, che ha sposato l’iniziativa patrocinando il progetto di partnership coi privati. E poiché il Natale è innanzitutto una festa religiosa, non poteva mancare la benedizione di monsignor Mario Di Pietro, il quale ha letto nell’accensione un grande segnale di speranza per una città che agogna il cambiamento.