Messina, colpi di pistola contro un medico: gambizzato 51enne

Le forze dell’ordine stanno ricostruendo i dettagli dell’agguato: sentita la vittima, non si esclude alcuna pista ma si scandaglia con attenzione l’affaire privato

1323058-PistolaErano da poco passate le 19 quando si è consumato l’agguato: un medico dell’Asp di 51 anni, il messinese F.A., è stato raggiunto da un colpo di pistola nei pressi di villaggio Santo. L’agguato era imbastito per ferire, a scopo meramente intimidatorio, prova ne sia la decisione dell’aggressore di puntare alle gambe del dottore: il frastuono dell’esplosione è così risuonato in via Comunale, laddove la polizia si è prontamente recata per effettuare i riscontri del caso. Gli agenti hanno seguito l’ ambulanza al Pronto Soccorso, laddove hanno potuto sentire in presa diretta il racconto della vittima. Il medico sta bene, ha una prognosi di quindici giorni, e secondo le prime indiscrezioni le autorità si troverebbero innanzi ad una sorta di regolamento dei conti che esulerebbe dalla professione della vittima e che avrebbe a che fare, semmai, con la sua vita privata. Non viene esclusa al momento, però, alcuna pista.