Messina, Calanna e Avveduto presentano “Kikot” al Don Bosco

Il libro è una storia di sport e di resistenza: resistenza per vivere e per giocare ogni partita decisiva. La presentazione sabato 5 alle 11.30

KikotScritto da Valeria Sala Calanna insieme al giornalista Andrea Avveduto, il libro racconta la storia di Chiara una bella ragazza di 14 anni, innamorata della vita e dello sport. La sua grande passione è la pallavolo, quante volte in campo ha gridato “Forza raga!” per incitare le sue compagne e trascinarle alla vittoria. Perché lei voleva vincere ogni gara. Improvvisamente la malattia la porta a giocare un’altra partita decisiva. Attraverso il racconto della madre, la vicenda di Chiara si dipana sotto gli occhi dei lettori, emerge così la statura di una ragazzina che grida tutto il suo desiderio di vivere. Una testimonianza semplice di “un cammino di maturazione umana e cristiana”.

La presentazione sarà introdotta da Annamaria Pizzi con le testimonianze di Lino e Valeria Sala Calanna e del giornalista, autore del libro, Andrea Avveduto. L’evento è realizzato dall’Associazione Hic et Nunc – Onlus e rientra nell’ambito dei progetti “Young Factor – Insieme per un compito”, promosso dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio, e “Social Link”, promosso da Fondazione con il Sud.