Messina, assunti con contratto a tempo gli agenti istruttori della Municipale

Il contratto firmato stamane a Palazzo Zanca: la decorrenza del servizio partirà il 1° febbraio

polizia municipale messinaPresenti il sindaco, Renato Accorinti; gli assessori, con delega alla Polizia municipale, Gaetano Cacciola, e alle Politiche del Personale, Nina Santisi; il segretario generale/direttore generale, Antonio Le Donne; ed il comandante del Corpo, Calogero Ferlisi; i vigili urbani concorsisti, che hanno già espletato un anno di servizio presso il Corpo di Polizia municipale, insieme ai rimanenti candidati già risultati idonei alla relativa graduatoria, hanno siglato oggi a Palazzo Zanca il contratto a tempo determinato nella qualità di agenti istruttori del Corpo di Polizia municipale. “Questo riconoscimento consentirà un maggiore controllo sulle strade cittadine – hanno sottolineato il sindaco Accorinti e l’assessore Cacciola – al fine di prevenire e reprimere quei comportamenti che danneggiano la convivenza civile, il decoro e il rispetto della comunità messinese”. La decorrenza del servizio partirà dall’1 febbraio 2016 dopo le visite mediche di rito attestanti l’idoneità alle mansioni.

I trentadue agenti convocati a Palazzo Zanca sono Giovanna Pantanetti, Maria Giuseppa Sturiale, Orazio Sturniolo, Giacomo Bombaci, Tiziana Roberti, Fabio D’Arrigo, Anna Lonia, Stefania Galati, Michele Lo Mundo, Francesco Paratore, Patrizia Aloise, Paolo Minutoli, Antonio Pino, Viviana Scopelliti, Carmen Visalli, Paolo Tripodo, Maurizio Mento, Salvatore Merlino, Monica Spadaro, Mario Caristi, Valentina D’Amico, Iolanda Rossi, Lucilla Fiamingo, Lilian Gullifa, Caterina Quacquaro, Giacomo Tornese, Giusi Leonardo, Lorenzo Trimarchi, Anna Calogero, Lucia D’Alò, Giuseppe Lo Turco e Piero Buonasera.