Marco Misciagna apre a Gioia Tauro la Stagione Concertistica “Gioia Classica”

misciagnaDomenica 13 dicembre 2015, alle ore 18, presso la Sala Fallara del Comune di Gioia Tauro avrà luogo il primo appuntamento della Stagione Concertistica “Gioia Classica”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Gioia Tauro. Il concerto sarà interpretato da Marco Misciagna, violinista e violista di fama internazionale, che eseguirà musiche di Albeniz, Tarrega, Sor, Misciagna e Morricone. Marco Misciagna, nato nel 1984, si è diplomato a soli 15 anni in violino e viola presso il Conservatorio “N.Piccinni” di Bari con il massimo dei voti e menzione d’onore. In seguito ha conseguito il Diploma di perfezionamento in viola presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma con il massimo dei voti. In qualità di miglior allievo del Conservatorio è stato invitato dall’ex Presidente della Repubblica Ciampi al Palazzo del Quirinale a Roma. Considerato uno dei più virtuosi e talenti della sua generazione, ha studiato alla Scuola del grande didatta Corrado Romano, seguendone i Corsi di Alto Perfezionamento con D.Trkulja (Ex Primo Violino del famoso Quartetto di Zagabria) e con il grande violista M.Kugel. Ha frequentato i Corsi Internazionali presso l’Accademia Chigiana di Siena con il M° Boris Belkin e con il M° Jury Bashmet, conseguendo i Diplomi d’ Onore e vincendo per ben due volte il “Premio Monte dei Paschi di Siena” rispettivamente come miglior violinista e miglior violista dei Corsi (prima volta nella storia dell’ Accademia). Ha proseguito il perfezionamento con il M° S.Accardo presso l’Accademia Stauffer di Cremona e l’ Accademia Chigiana (ottenendo il Diploma di Merito) e con il M° P.Vernikov presso il Festival di Portogruaro e la Scuola di Musica di Fiesole. Nel 1999 vince il Primo Premio Assoluto nella Rassegna Nazionale “M.Benvenuti” di Vittorio Veneto, ed è stato invitato al “Concorso N.Paganini” di Mosca dove ha avuto l’onore, unico italiano, di suonare nelle prestigiose Sale del Conservatorio Statale. Giovanissimo ha intrapreso una brillante carriera solistica esibendosi al fianco di varie orchestre nazionali ed estere, riscuotendo ampi consensi di pubblico e critica accreditata. Ha suonato in varie formazioni cameristiche come l’Ensemble Meditèrranèe, l’Hipponion Ensemble, Ensemble 2 Agosto, Quatuor Abime, l’Ensemble Oscar Niemeyer, il Trio Torrefranca e con musicisti come Antony Pay, F. Petracchi, M.Caroli, N. Lomeiko, A.Negroni, R.Giordano, M.Paris, M.Sirbu, M.Wolf e molti altri.
Ha registrato per la casa discografica DAD-Records, in prima registrazione mondiale, il Quintetto op.128 e la Rapsodia op.88 del compositore R.Gervasio. Sue revisioni violinistiche sono state pubblicate per la casa editrice “Berben”. Da anni è Prima Viola Solista dell’ Orchestra d’archi spagnola “Concerto Màlaga”, con cui ha registrato per la casa discografica Deutsche Grammophon insieme al celebre quartetto di chitarre Los Romeros, con un tour di concerti che lo ha portato a esibirsi nelle più famose e importanti sale d’Europa come la Berliner Philarmonie e che lo ha portato nell’anno 2012 ad esibirsi nelle sale più prestigiose a Los Angeles. Particolarmente interessato alla didattica è stato invitato a tenere una Master Class presso il “Real Conservatorio Superior de Musica Reina Sofia” di Madrid, alla “Royal Irish Academy of Music” di Dublino, l’Università Hacettepe Ankara State Conservatory (Turchia) e all’ Università di Santa Barbara in California. E’ stato Professore di Violino e Viola presso il “Conservatoire Italien” di Parigi e attualmente è Professore di Viola presso il Conservatorio Statale “Gesualdo da Venosa” di Potenza.