Limbo: questa sera su Raiuno il film tratto dall’omonimo libro di Melania Mazzucco

La storia di un militare donna, superstite di un attentato in Afghanistan, che torna a casa e trova una battaglia ancora più difficile da vincere: quella con la quotidianità

limboQuesta sera alle 21:20 su Raiuno andrà in onda Limbo, il film per la tv interpretato da Kasia Smutniak, nel ruolo di Manuela Paris, 28enne maresciallo dell’Esercito Italiano, sopravvissuta ad un attentato in Afghanistan, nel quale hanno perso la vita alcuni dei 30 uomini del plotone posto sotto al suo comando.

Manuela, portandosi dietro le gravi ferite tra cui una alla gamba e una alla testa, torna a casa, a Ladispoli, il giorno della Vigilia di Natale. Dalla sua città era fuggita a causa di un’adolescenza travagliata, trascorsa tra i sacrifici e il divorzio dei genitori seguito all’infelicità della madre e ai tradimenti del padre. Al suo ritorno, del quale la giovane sottufficiale non è per niente contenta, Manuela incontra un uomo misterioso e affascinante, i cui panni sono vestiti da Adriano Giannini.

I due, entrambi immersi in una sorta di limbo, appunto, ritrovano insieme la voglia di vivere e di superare un passato scomodo. Manuela riesce così per la prima volta ad affrontare a viso aperto quanto le è accaduto in missione, e sebbene le novità per lei non siano ancora finite, ritrova la speranza di poter tornare ad essere l’unica cosa che ha sempre voluto essere: un soldato.