Incredibile a Milano, arrestati 2 poliziotti che aiutavano i rom a rubare: dividevano il bottino

I due sono stati arrestati perchè avrebbero permesso ad un gruppo di nomadi di compiere furti alla stazione centrale

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Sono stati arrestati a Milano dai colleghi della polizia ferroviaria, due poliziotti che secondo le prime ricostruzioni avrebbero permesso ad un gruppo di nomadi di compiere furti alla stazione centrale. Gli agenti sono stati arrestati insieme ai rom perchè, grazie alle telecamere di sorveglianza della stazione,  è stato documentato che il gruppo si dividesse il ricavato dei furti. ”Fino a ieri i due agenti – ha spiegato il capo della Squadra Mobile di Milano, Alessandro Giuliano durante una conferenza stampa- facevano parte di una sezione che produce grandi risultati nel contrasto ai crimini predatori e se verranno provate le accuse sara’ una cosa molto grave, un tradimento verso coloro che svolgono sempre egregiamente e con onesta’ le loro funzioni”.