Inchiesta tangenti Anas, revocati i domiciliari per Luigi Meduri, resta l’obbligo di firma

Sono stati revocati gli arresti domiciliari all’ex sottosegretario alle infrastrutture reggino Luigi Meduri

Luigi Meduri 01Revocati gli arresti domiciliari all’ex sottosegretario alle infrastrutture ed ex presidente della Regione Calabria Luigi Meduri, accusato di traffico di influenze nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Roma sulle tangenti per appalti Anas. Meduri era stato arrestato lo scorso 22 ottobre ed essendo ultrasettantenne era in detenzione domiciliare. Oggi il gip Giulia Proto ha accolto la richiesta di revoca dei domiciliari avanzata dall’avvocato Antonio Manago’, legale di Meduri. Per lui vige solo l’obbligo di firma.