Inaugurata seconda casetta dell’acqua a Mendicino (Cs), 80 mila bottiglie di plastica in meno prodotte

Mendicino (2)Nei giorni scorsi è stata inaugurata dall’amministrazione comunale di Mendicino una nuova “Casetta dell’Acqua”, realizzata a Contrada Rosario presso l’Anfiteatro. Nell’occasione sono stati forniti i dati relativi al minor impatto ambientale ottenuti grazie all’istallazione della prima Casetta dell’Acqua funzionante ormai da qualche mese in Contrada Tivolille che fornisce acqua liscia e anche frizzante a 0,05 € al litro. Numeri e dati tra l’altro molto positivi: la prima casetta in poco più di 3 mesi, “grazie a questa innovazione che l’amministrazione comunale ha voluto fortemente realizzare nella città delle Serre, come nelle più evolute città europee”, ha prodotto una riduzione di produzione e, quindi, di consumo di plastica pari a 80.000 bottiglie di 1,5 litri, equivalente a 3.200 Kg di Pet e, “se mettessimo immaginariamente le bottiglie una dietro l’altra, pari ad una lunghezza di 14 km di plastica, nonché una riduzione di Co2 pari a 7.360 kg e di Co2 da trasporto pari a 2.080 kg, oltre alle riduzioni dovute alla produzione ed al trasporto di materie prime quali petrolio (6.400 kg in meno), monossido di carbonio, idrocarburi,ossido di zolfo e azoto. Grande la soddisfazione della maggioranza di governo che attraverso il Sindaco ha dichiarato: “Passo dopo passo Mendicino sta diventando esempi virtuoso di città che sempre più si fonda sul rispetto e la valorizzazione dell’ambiente”.