Il Natale Solidale il 12 e il 13 dicembre a Rizziconi (Rc)

L’evento organizzato da Solidal’è Onlus all’insegna della condivisione e della solidarietà

Locandina Natale Solidale 2015Grande attesa per la quinta edizione del “Natale Solidale” il 12 e il 13 dicembre a Rizziconi. Piazza municipio sarà teatro anche quest’anno della manifestazione ideata e organizzata dall’Associazione Solidal’è Onlus. Un evento ricco, un momento di festa e di aggregazione, finalizzato alla raccolta fondi in favore delle famiglie in difficoltà del territorio. Mercatini, giochi natalizi, intrattenimento per i più piccoli, gastronomia, musica e tanto altro per una due giorni all’insegna della condivisione e della solidarietà. Spazio all’artigianato artistico, alle tradizioni dolciarie, ai concorsi a premi, allo sport: un programma interessante messo a punto dal nutrito gruppo di soci coordinato dalla presidente Giusy Pappatico. Un appuntamento consolidato nella cittadina della Piana, che inaugura il periodo delle festività natalizie, organizzato da Solidal’è con il patrocinio dell’Amministrazione comunale e la collaborazione di altre realtà associative, tra cui la Provic Arci locale – che ha indetto la seconda edizione del concorso “Il miglior presepe” – e la partecipazione attiva degli esercenti e di tutti i cittadini. Sabato 12 dicembre, alle ore 15.00, l’apertura degli stand darà il via alla kermesse, un pomeriggio dedicato anche ai più piccoli con la consegna delle letterine a Babbo Natale, la tombolata a cura dell’Azione cattolica, la mostra dei presepi in concorso. La prima giornata si concluderà con l’apericena solidale e la musica dal vivo della “Banda Sans Souci” con Domenico Barreca (voce), Riccardo Anastasi (pianoforte e synth), Crispino Mangano (basso), Enzo Nania (batteria). Domenica 13 dicembre, un’intera giornata di festa, con tante sorprese per grandi e piccoli: il trenino magico per le vie della città, la tombolata a cura della Gioventù francescana (Gi.Fra), la sfilata “Babbo Natale in vespa” a cura del Moto club Rizziconi e la premiazione dei presepi vincitori del concorso. Per le degustazioni dei prodotti tipici della tradizione enogastronomica, il gruppo di soci sarà coadiuvato dagli studenti dell’Istituto alberghiero “G. Renda” di Polistena. Una sinergia nata con l’intento di diffondere anche tra i più giovani la cultura della solidarietà e della gratuità. I proventi raccolti nelle scorse edizioni hanno consentito a Solidal’è di aiutare circa cinquanta famiglie bisognose che hanno ricevuto buoni spesa per beni di prima necessità. Un aiuto importante e concreto, che rientra in una più ampia azione che l’Associazione porta avanti quotidianamente attraverso programmi di beneficenza – come il banco alimentare, la raccolta e la consegna di indumenti e di farmaci – e attraverso campagne di sensibilizzazione.