Giovane accoltellata in Calabria: Idv, sradicare subcultura violenza

coltello“Il fenomeno della violenza sulle donne e’ una vera emergenza sociale del nostro Paese. L’ultima, drammatica vicenda che si é consumata in Calabria, dove una ragazza é stata accoltellata alla gola dal suo ex, é una ulteriore, agghiacciante testimonianza del livello di barbara follia che si e’ raggiunto. Noi di Idv da tempo ci battiamo per l’approvazione di una nuova legge in grado di prevenire e punire piú severamente i responsabili di questi crimini sempre piú frequenti, legge che ora speriamo sia calendarizzata al piú presto“. Lo dicono in una nota Caterina Pace, responsabile nazionale delle donne di Idv,  Daniela Caprino e Lorella Massenzo, esponenti di Idv Calabria.

La nostra proposta di legge prevede, tra l’altro, l’introduzione di specifiche aggravanti, l’ampliamento della platea delle vittime e dello spettro dell’applicazione delle misure di sicurezza, nonchè l’esclusione degli sconti di pena previsti per i riti alternativi e il patteggiamento. Inoltre – hanno concluso Pace, Caprino e Massenzo – riteniamo occorra sradicare quei sub modelli culturali intrisi di ignoranza e violenza, che nella maggior parte dei casi si sviluppano, insieme alle loro drammatiche conseguenze, all’interno del nucleo familiare“.