Etna, nella notte s’è attivato un nuovo cratere: esplosioni, boati e attività stromboliana [LIVE]

Etna, gli ultimi aggiornamenti sull’attività del vulcano

etna 18Non solo i parossismi dalla “Voragine”, 4 negli ultimi tre giorni, tutti violentissimi, ma adesso da stanotte anche il nuovo cratere, il pit-crater alla base orientale del Nuovo Cratere di Sud/Est, da ore protagonista di boati, esplosioni e attività stromboliana. Contemporaneamente continua l’attività nella Voragine, che non è rientrata: ci si aspetta nuovi parossismi nelle prossime ore. Il tremore vulcanico è nuovamente in aumento, e su valori elevati.

A breve termine, la preoccupazione più grande per questo tipo di eventi è che ci possano essere forti venti in concomitanza con i parossismi. In quel caso le correnti potrebbero trasportare sui centri abitati materiale piroclastico grosso e pesante. Ma per fortuna almeno nei prossimi giorni i venti rimarranno calmi o completamente assenti, almeno fino a metà dicembre e forse anche oltre.

Qui le immagini in diretta dalla webcam

Le interviste agli esperti: