Cosenza, i Giuristi Cattolici ricevuti dal vescovo

GiuristiL’Associazione “Giuristi Cattolici” è stata ricevuta nella mattinata del 23 dicembre dall’arcivescovo di Cosenza, mons. Francesco Nolè, per lo scambio degli auguri per le imminenti festività. Ad accompagnare il gruppo di avvocati, composto dal presidente della sezione cosentina Federico Montalto e dai colleghi Lucio Chimento, Nadya Vetere, Fabio Liparoti, Alessia Prosperoso, Giancarlo Tenuta, Fabio Mandato e Anita Frugiuele, è stato Don Salvatore Fuscaldo, nella sua qualità di guida spirituale dell’associazione. Nel corso dell’incontro, gli avvocati hanno rappresentato al nuovo arcivescovo la realtà giudiziaria del cosentino, soffermandosi anche sulle criticità, come quelle emerse a causa della recente ridefinizione della geografia dei circondari e soppressione di sedi strategicamente importanti, quali il tribunale di Rossano e diversi Uffici del Giudice di Pace. Dal canto suo, mons. Nolè si è mostrato particolarmente interessato alle tematiche della Giustizia cosentina, e ha plaudito alle iniziative che l’associazione mette in atto annualmente, come la celebrazione del precetto pasquale presso la sede del Giudice di Pace di Cosenza e i diversi appuntamenti convegnistici, sempre molto partecipati. In particolare, il presule ha lanciato l’idea di un momento pubblico di approfondimento in occasione della celebrazione del giubileo della Misericordia. L’incontro si è concluso con un omaggio che il presidente Montalto ha offerto al vescovo, a nome di tutti gli iscritti della sezione cosentina dei “Giuristi cattolici”, che è un’associazione nazionale di avvocati e magistrati, le cui sedi territoriali coincidono con quelle dei tribunali.