Continuano le incursioni artistiche nella città di Cosenza

ArteL’ultima settimana di Residenza presso i BoCS Art sta per volgere al termine, ma non per questo si arrestano le incursioni artistiche nella città di Cosenza. La romana Guendalina Salini, ospite del progetto sino al 19 Dicembre, giorno venerdì 18 alle ore 12,00 stringerà un legame ancora più forte con il territorio, attraverso un’installazione site specific che verrà allestita in una casa abbandonata, sita  in via Salfi su corso Telesio, tra i suggestivi vicoli del centro storico. L’artista disegnerà a terra un tappeto di sale, una trama delicata ed effimera, un tappeto volante soffiato da un vento di mare. In questo ambiente privo di tetto, come per magia, si materializzeranno insieme al tappeto le storie di coloro i quali abbandonano le proprie terre nella speranza di approdare, via mare, in un posto migliore; l’intervento sarà quindi accompagnato da un racconto dedicato a tutti i migranti. L’intera performance si ripeterà alle ore 15.00, a testimonianza della continua collaborazione che l’artista intrattiene con diverse associazioni per promuovere progetti di sostenibilità, cittadinanza attiva e accoglienza, per insegnare valori di consapevolezza, rispetto e incontro.

Eventuali informazioni potranno essere richieste ai seguenti contatti.

Telefono:

+39 3291808505 Valerio

+39 3489220322 Donata

+39 3665209221 Marianna

e-mail :

vale.vitale14@alice.it

bilotto.donata@virgilio.it

longo.marianna@gmail.com

Facebook:

The BoCs Live by @artandsocialmedia

Sito:

www.imartedicritici.com