Città Metropolitana, ieri al Consiglio Regionale seminario formativo rivolto agli Istituti Superiori della provincia

i relatori “I giovani, la scuola e la Città Metropolitana” è stato questo il tema del seminario informativo tenutosi ieri presso la sala Giuditta Levato del Consiglio Regionale della Calabria, promosso dal Consigliere Provinciale Pierpaolo Zavettieri e rivolto a docenti e ragazzi degli Istituti di Istruzione Superiore della Provincia. Ad aprire i lavori moderati dal giornalista Gianfranco Marino è stato facendo gli onori di casa, Ugo Massimilla Capo di Gabinetto della Presidenza del Consiglio Regionale che ha voluto sottolinea l’importanza di rivolgere l’attenzione ai giovani rispetto a tematiche importanti che rappresentano il futuro assetto politico amministrativo da giugno prossimo in avanti. A proseguire il giro degli interventi è stato il Presidente della Provincia di Reggio Calabria Giuseppe Raffa che ha posto l’accento sulle tante emergenze vissute quotidianamente da un territorio come quello della provincia di Reggio, sottolineando la grande sfida che tra qualche mese attenderà il nuovo Ente. La gestione di un territorio così variegato – ha proseguito Raffa – ci ha visto impegnati ormai da anni con buoni risultati ottenuti su più fronti, dalla viabilità ai servizi al cittadino. Ad intervenire in rappresentanza del Comune di Reggio Calabria è stato poi il vice Sindaco Saverio Anghelone che ha sottolineato le grandi opportunità offerte dalla nuova programmazione comunitaria rispetto alla quale il nuovo Ente Metropolitano non dovrà più fare i conti con il filtro regionale avendo la possibilità di interloquire direttamente con l’Unione Europea. Il Pon Metro secondo Anghelone rappresenta solo una delle possibilità offerteci in termini di sviluppo economico, per un futuro della nostra provincia che dipenderà esclusivamente dalla bravura ed alla lungimiranza di chi sarà chiamato a rappresentarci. Ad introdurre studenti e docenti nella parte tecnica relativa ai passaggi che porteranno all’istituzione del nuovo Ente Metropolitano è stato poi Beniamino Cordova Dottore di ricerca in “Pianificazione del Territorio” e autore del manuale “Metropolitan Metamorphos” che ha ricostruito l’iter relativo alle nuove norme ed alle possibili strategie riguardanti il percorso istitutivo della costituenda Città Metropolitana, un passaggio fondamentale che dalla prossima primavera con la scadenza naturale dell’Amministrazione provinciale cambierà l’assetto amministrativo ridistribuendo competenze e ridisegnando modalità di gestione territoriale e criteri di scelta dei futuri rappresentanti istituzionali. A chiudere i lavori il consigliere Provinciale Pierpaolo Zavettieri: “Ormai da tempo – spiega Zavettieri – ho inteso intraprendere un percorso utile ad alimentare il dibattito sul tema della Città Metropolitana e una particolare attenzione in questo senso mi sembrava doveroso rivolgerla ai ragazzi delle scuole che saranno la futura classe dirigente. L’utilità di un breve seminario informativo rivolto a loro con la successiva distribuzione ai docenti di un testo come quello di Beniamino Cordova che potrà servire nel corso dell’anno come supporto didattico nella spiegazione di questa metamorfosi istituzionale rappresentava a mio avviso un passaggio importante per introdurre i ragazzi ad una tematica fino ad oggi avvolta da un pizzico di confusione.