Basket A2, Viola-Biella 82-69: vittoria fondamentale per la salvezza e fiducia ritrovata

La Viola ritorna al successo dopo il passo falso contro Tortona, fondamentale vittoria per la salvezza contro Biella

viola 4Partita fondamentale per la Bermè Viola Reggio Calabria, contro Biella è un vero e proprio scontro per la salvezza. La squadra di Benedetto è reduce dalla deludente prestazione contro Tortona, sconfitta anche per gli ospiti contro Scafati.  I neroarancio punteranno su Crosariol sotto canestro e sulla duttilità di Dobbins mentre Biella su Ferguson, grande tiratore e pericolo numero uno. Per la Viola ritorno del play Spinelli.

LA GARA – Inizio positivo per la squadra ospite che prova a correre in contropiede, una tripla di Infante firma il +6 ospite. Ferguson conferma tutte le sue qualità ed è difficile da marcare, un canestro di Lupusor sblocca la squadra di casa che accorcia le distanze. Infante e Ferguson continuano a fare la voce grossa, la squadra di casa non molla con Brackins, Spinelli e Lupusor. Dobbins accorcia ulteriormente le distanze, un canestro di Banti chiude il primo quarto sul punteggio di 17-20. Il secondo quarto si apre con il pareggio firmato Spinelli dalla lunga distanza, un’altra tripla di Rullo firma il primo break neroarancio (25-20 al 12′).

viola 7Reazione ospite ancora con Ferguson, una tripla Infante firma il nuovo sorpasso ospite. Il match procede sul filo dell’equilibrio, Rullo in evidenza negli ultimi minuti, due canestri consecutivi portano le squadre all’intervallo lungo sul 37-34. Due liberi di Infante aprono il terzo quarto, la Viola prova l’allungo con Brackins, Hall da tre punti prova a mantenere il match ancora vivo. Rullo è ancora una volta in giornata positiva e trascina i suoi, i neroarancio provano ad aumentare l’intensità difensiva ed i risultati sono positivi. Un tripla di Grande chiude il terzo quarto sul 57-52. Nell’ultimo quarto si sblocca anche Freeman dalla lunga, le due squadre poi sbagliano molto in attacco ed il punteggio non si sblocca. Biella prova a rientrare nel match con una tripla di Grande, Freeman fa fatica in difesa ma in attacco è positivo. La Viola controlla negli ultmii i minuti finisce 82-69.

VIOLA: Costa 2, Lupusor 7, Rullo 19, Crosariol 4, Dobbins 14, Freeman 6, Mordente 7, Brackins 12, Spinelli 11

BIELLA: Hall 6, Ferguson 26, Infante 10, Venuto, De Vico 10, Banti 4, La Torre, Grande 13