Basket A2, Viola-Biella 82-69: le pagelle di StrettoWeb

La Viola ritorna alla vittoria nello scontro salvezza contro Biella, bene ancora Rullo ed il rientrante Spinelli

viola 3Partita fondamentale per la Bermè Viola Reggio Calabria, contro Biella è un vero e proprio scontro per la salvezza. La squadra di Benedetto è reduce dalla deludente prestazione contro Tortona, sconfitta anche per gli ospiti contro Scafati.  I neroarancio punteranno su Crosariol sotto canestro e sulla duttilità di Dobbins mentre Biella su Ferguson, grande tiratore e pericolo numero uno. Per la Viola ritorno del play Spinelli.

LA GARA - Inizio positivo per la squadra ospite che prova a correre in contropiede, una tripla di Infante firma il +6 ospite. Ferguson conferma tutte le sue qualità ed è difficile da marcare, un canestro di Lupusor sblocca la squadra di casa che accorcia le distanze. Infante e Ferguson continuano a fare la voce grossa, la squadra di casa non molla con Brackins, Spinelli e Lupusor. Dobbins accorcia ulteriormente le distanze, un canestro di Banti chiude il primo quarto sul punteggio di 17-20. Il secondo quarto si apre con il pareggio firmato Spinelli dalla lunga distanza, un’altra tripla di Rullo firma il primo break neroarancio (25-20 al 12′).

viola 7Reazione ospite ancora con Ferguson, una tripla Infante firma il nuovo sorpasso ospite. Il match procede sul filo dell’equilibrio, Rullo in evidenza negli ultimi minuti, due canestri consecutivi portano le squadre all’intervallo lungo sul 37-34. Due liberi di Infante aprono il terzo quarto, la Viola prova l’allungo con Brackins, Hall da tre punti prova a mantenere il match ancora vivo. Rullo è ancora una volta in giornata positiva e trascina i suoi, i neroarancio provano ad aumentare l’intensità difensiva ed i risultati sono positivi. Un tripla di Grande chiude il terzo quarto sul 57-52. Nell’ultimo quarto si sblocca anche Freeman dalla lunga, le due squadre poi sbagliano molto in attacco ed il punteggio non si sblocca. Biella prova a rientrare nel match con una tripla di Grande, Freeman fa fatica in difesa ma in attacco è positivo. La Viola controlla negli ultmii i minuti finisce 82-69.

Basket A2, Viola-Biella 82-69: le pagelle di StrettoWeb

Rullo voto 7,5: Non sbaglia più un colpo, sta letteralmente trascinando con grandi prestazione. La Viola è ancora viva principalmente grazie a lui.

Spinelli voto 7: Ritorna sul parquet dopo un lungo stop e la prova è più che positiva. Fa girare bene la squadra ed è efficace anche in fase realizzativa. Ritrovato.

Lupusor voto 6,5: Finalmente il giocatore che aveva impressionato nell’inizio di stagione. E’ tornato sui suoi livelli dopo le ultime partite negative.

Crosariol voto 5,5: Non riesce ad essere continuo, strepitoso in alcune gare, meno bene in altre gare. Il match non è entusiasmante ma non demerita.

Dobbins voto 6,5: Conferma le impressioni delle prime partite con la maglia neroarancio, la società ha acquistato un giocatore importante che potrà crescere ancora.

Mordente voto 5,5: Leggero passo in avanti rispetto alle ultime prestazioni da dimenticare. Non è ancora il giocatore decisivo ma potrebbe diventarlo.

Brackins voto 6,5: Buona prestazione e giocatore che si sta adeguando sempre di più con gli schemi di coach Benedetto. Serve maggiore convinzione soprattutto in difesa.

Costa voto 6: Rimaniamo del parere che ha bisogno di maturare altra esperienza, oggi fa vedere qualche giocata positiva.

Freeman voto 5,5: Ad inizio stagione è stato protagonista di prestazioni super, ancora non è tornato sugli standard abituali. Bene in attacco, qualche problema in difesa.

Benedetto voto 7: Fondamentale successo per raggiungere la salvezza. Dopo il ritorno in panchina la squadra gioca con maggiore intensità. Serve continuità per risollevare la stagione.