Arrestato 30enne nel reggino per violenza

Carabinieri RadiomobileIeri, i Carabinieri Stazione di Riace hanno tratto in arresto un 30enne di Reggio Calabria, agli arresti domiciliari presso la Comunità terapeutica “La Chimera” di Camini, in ottemperanza a un’ordinanza di sostituzione della misura in atto con quella di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Reggio Calabria – Sezione Penale Collegiale. La revoca dei benefici concessi è scaturita dalle segnalazioni avanzate dai Carabinieri della citata Stazione e dal responsabile struttura, relative alle numerose violazioni delle prescrizioni imposte dall’A.G. nonché alle condotte violente poste in essere dal prevenuto nei confronti degli operatori e pazienti per evitare di sottoporsi alla prescritta terapia farmacologica. Lo stesso è stato associato presso la Casa Circondariale di Locri.