Angela, la ragazza di Bianco accoltellata dal fidanzato: per Sebi Romeo è “inaccettabile”

violenza donne“Ancora una giovane donna, ancora una vita messa a rischio dalla brutalità umana. Inammissibile. Inaccettabile. La violenta aggressione subita da Angela, la ragazza di Bianco accoltellata dal fidanzato, per le conseguenze che potrebbe avere e per la dinamica che la racconta ci rimette al centro di un dibattito mai sopito, ma che certamente dovrà avere un’accelerazione da questo ultimo episodio”. E’ quanto afferma in una nota Sebi Romeo, capogruppo del Partito Democratico della Calabria in consiglio regionale. “È chiaro che sta diventando sempre più una questione culturale, è nostro dovere intervenire sull’orientamento dei più giovani, sensibilizzarli all’amore e alla tolleranza nei confronti dei più deboli e delle donne, ma soprattutto allontanarli dall’idea di sopraffazione e di violenza. Condivido la concreta reazione del sindaco di Bianco, Aldo Canturi, che si è fatto promotore di un incontro tra i dirigenti scolastici degli istituti del comprensorio locrideo affinché si affronti l’argomento in maniera determinata e determinante. Ritengo che tale proposta debba e possa essere estesa all’intera Calabria ed immagino un coordinamento di tutti i rappresentanti politici e istituzionali, ad ogni livello, con il fine di creare un percorso condiviso e strutturato che permetta di diffondere quanto più possibile la cultura della parità di genere e di tutela dei più deboli. Mi stringo affettuosamente al fianco della famiglia della giovane Angela, a loro va il pensiero di tutti noi”.