Allarme terrorismo: Salah fuggì per il divieto di blitz notturni

Il ricercato per eccellenza degli attentati, Salah Abdeslam, pare fosse stato localizzato “a Molenbeek” nella notte tra il 15 e il 16 novembre ma non poté essere arrestato perché il codice penale belga impedisce le perquisizioni notturne tra le 23 di sera e le 5 mattina

Salah terrorista

Clamoroso quanto successo in Belgio, pochi giorni dopo la strage di Parigi: il ricercato per eccellenza degli attentati, Salah Abdeslam, pare fosse stato localizzato “a Molenbeek” nella notte tra il 15 e il 16 novembre ma non poté essere arrestato perché il codice penale belga impedisce le perquisizioni notturne tra le 23 di sera e le 5 mattina. La rivelazione è stata fatta personalmente dal ministro della Giustizia belga, Koen Geens, al programma ‘Faroek’ della tv fiamminga Vtm.