Allarme terrorismo, esercito mobilitato in Calabria: simulato un attacco all’aeroporto di Lamezia Terme

esercito anti sommossaPresso la Sala operativa della Protezione civile della Prefettura di Catanzaro è in corso in queste ore un’esercitazione di difesa civile senza schieramento reale di forze in campo, denominata “Altavilla 2015″, organizzata dal Ministero dell’Interno – Direzione Centrale della Difesa Civile. Lo scopo per cui è stata coordinata questa esercitazione, è stato quello di testare la validita’ dei piani di difesa Nbcr delle Amministrazioni centrali e periferiche, favorendo, l’aggiornamento degli stessi, nonche’ l’armonizzazione con altre pianificazioni insistenti sul territorio di riferimento. L’esercitazione consente nel predisporre un’organizzazione degli uffici preposti per una risposta tempestiva in caso di interventi di emergenza di difesa civile per la tutela degli obiettivi fondamentali. E’ stato simulato oggi un attentato di probabile natura terroristica con un incendio sviluppatosi presso il piazzale antistante il parcheggio dell’Aeroporto Internazionale di Lamezia Terme, a seguito del quale si e’ sprigionata una nube tossica a causa dell’utilizzo di un agente radiogeno, diretta verso la Citta’ di Lamezia Terme.