A Reggio l’iniziativa dal titolo “le istituzioni vicine ai cittadini”

Palazzo-Campanella-Regione-Calabria“Le istituzioni vicine ai cittadini”, è questo il tema dell’iniziativa organizzata dai Giovani Democratici e svoltasi presso la Sala Giuditta Levato del consiglio regionale della Calabria. Ad aprire il convegno ci ha pensato il segretario Provinciale dei Giovani Democratici Francesco Danisi il quale ha sottolineato il lavoro che i Giovani Democratici hanno fatto in questi anni soffermandosi su quelle manifestazioni costruite proprio per far avvicinare i cittadini alle istituzioni ed alla politica.

Ad esternare il lavoro fatto dall’ amministrazione regionale è stato invece Nicola Irto; il presidente del consiglio Regionale si è soffermato molto sulle attività effettuate dalla massima assise Calabrese volte a diminuire il gap di distanza tra il cittadino e le istituzioni, tra tutte la diretta streaming delle sedute del consiglio regionale voluta fortemente dallo stesso; a conclusione del suo intervento il giovane presidente ha voluto fare i complimenti e  ringraziare i Giovani Democratici per il lavoro che in questi anni stanno svolgendo a favore del territorio Calabrese. A rappresentare la Regione anche il capogruppo del PD Sebi Romeo, il quale attraverso un analisi politica delle ultime elezioni, Regionali in Francia e nazionali in Spagna, ha evidenziato come quel sentore della lontananza delle istituzioni è una problematica percepita anche all’ estero, sottolineando il dovere di intervento delle istituzioni affinché queste diventino a misura di cittadino e si eviti così l’ espandersi dei movimenti populisti.

Tra gli intervenuti anche il Giovane democrat Giuseppe Martino, il capogruppo del Pd di Palmi Francesco Surace ed il capogruppo del PD Reggino Antonino Castorina: “un punto cardine del programma dell’ amministrazione Falcomatà è quello dell’ amministrazione trasparente dove tutti i cittadini possono sentirsi protagonisti della vita amministrativa comunale non è un caso che uno dei nostri obiettivi è quella di rendere Palazzo San Giorgio come una casa di vetro”. Soddisfatto il segretario Regionale dei Giovani Democratici Mario Valente: Un anno dopo le elezioni regionali, che hanno visto la vittoria del Presidente Mario Oliverio, noi Giovani Democratici della Calabria intendiamo rilanciare le proposto messe in campo durante la campagna elettorale con i quaderni Calabresi e manifestazioni come questa non fanno altro che proseguire verso quella direzione.