A Reggio il 44° Tuffo in mare di capodanno “Mimì Fortugno”

BROCHURE TUFFO IN MARE FRONTE2 (1)Era il 1972 quando il direttore del Lido Comunale, Demetrio Fortugno, da tutti conosciuto come Mimì Fortugno, promosse il Tuffo in Mare nel giorno di capodanno; tutti insieme nelle acque gelide dello stretto ed alle ore 12.00 puntuali. Nel 2013 il Comm. Fortugno muore e lascia una pesante eredità con il rischio concreto che la sua creatura vada perduta. Un gruppo di amici temerari e veterani tuffatori ogni capodanno, mi chiama per organizzare, e non far morire, questo magico evento, il più longevo d’Italia ma forse del mondo, e soprattutto, l’unico che mai si è interrotto in 44 anni. Ricordo Pino Polimeni, Carmelo Maiolo, Enzo Aricò, Salvatore Mercuri e una volta stabilito di continuare con la tradizione del Tuffo di capodanno, ci hanno supportato Nino Tornatola, Giacomo Misiano e Fortunato Liotta con il Prof. Mimmo Albino. Contattata la famiglia, i figli ed il genero del compianto Comm. Mimì, mi danno l’incarico di continuare questa tradizione dichiarandosi disponibili anche a supportare, così come sempre fatto, la manifestazione per le sue piccole necessità. Abbiamo tentato di organizzarci al meglio con la promessa visto i tempi stretti, di migliorarci ogni anno. Ho pensato anche che fosse ora che la città si appropriasse, identificandosi anche, del Tuffo in mare di Capodanno. Ho pensato quindi di coinvolgere l’Associazione Febiadi e tutto il suo staff e dall’incontro tra tutti noi è nata l’idea di non fermarsi solo al tuffo in mare, ma di ampliare oltre il tuffo, quindi ad altre eccellenze della Città, nel campo musicale, artistico, culturale, sociale, aggregativo, di solidarietà. La gioia di tutti noi è di avere constatato come, anche senza soldi e con il puro volontariato, si possono organizzare eventi da regalare alla Città, eventi di una certa rilevanza e poliedricità. Grazie quindi a tutti coloro, citati in altre parti di queste pagine, che hanno supportato questo sforzo, fatto di fatica fisica, di qualche sacrificio economico, costruito con il cuore e la passione di chi ama questa martoriata, ma ineguagliabile città che è Reggio. E già si pensa al 2017 ……..

Tonino Massara

BROCHURE TUFFO IN MARE RETRO2 (1)