31 dicembre 2014: un anno fa la grande nevicata di Messina e Reggio Calabria [FOTO]

Era il 31 dicembre 2014: Messina e Reggio Calabria si risvegliavano sotto una spessa coltre bianca per la nevicata più intensa degli ultimi 50 anni in riva allo Stretto

Neve (4)Un anno fa Reggio Calabria e Messina si risvegliavano sotto la neve: era l’ultimo giorno del 2014 e la temperatura era di 0°C esatti. La neve cadeva copiosa imbiancando in modo compatto il suolo in tutto il territorio dello Stretto, fin sulle spiagge. Un evento storico per lo Stretto, più intenso rispetto a quello analogo del 31 gennaio 1999 quando però la neve si era limitata alle spiagge della zona settentrionale dello Stretto, stavolta invece è arrivata fin nelle zone joniche, da Nord a Sud sia nel reggino che nel messinese. Una giornata indimenticabile con tanti fenomeni tipici del grande nord: autentici blizzard nevosi sul mare, il sea smoke a Capo d’Orlando, Messina, Pellaro, Scilla e Bagnara. Fu una giornata polare, dopo la minima di 0°C la massima non superò i+4°C e la neve riuscì a resistere al suolo fino alle basse quote collinari per tutta la giornata, rendendo particolarmente suggestivo lo scenario nell’ultimo giorno dell’anno soprattutto per il panorama dello Stretto che per un giorno era diventato quello di un fiordo norvegese. Oggi il clima è decisamente più mite: cielo molto nuvoloso o coperto, temperatura minima di +12°C e massima (parziale) di+14°C. Ma rispetto alla normalità del clima calabro-siculo, è certamente più consona la situazione odierna rispetto a quella di un anno fa. 31 dicembre 2014, per non dimenticare una giornata storica per la climatologia e suggestiva per tutti, soprattutto quei bambini che hanno scoperto le palle di neve in riva al mare e quando saranno grandi si ricorderanno dell’ultimo giorno dell’anno del 2014 come una delle giornate più belle, più magiche e più speciali della loro infanzia.

Fonte MeteoWeb