Violenta scossa di terremoto 6.5 in Grecia, panico in Calabria e Sicilia: scuole evacuate

La scossa di terremoto è stata distintamente avvertita in Calabria e Sicilia

scossaStamattina alle 08:10 una violenta scossa di magnitudo 6.5 ha colpito la Grecia occidentale, nel mar Jonio. La scossa è stata avvertita in gran parte d’Italia, fino a Sardegna e Friuli Venezia Giulia, per la rapida propagazione delle onde sismiche di un terremoto che s’è verificato in superficie, ad appena 10km di profondità. Le Regioni in cui il risentimento sismico è stato più significativo sono state Puglia, Calabria e Sicilia: nelle aree joniche più vicine alla Grecia s’è scatenato il panico con scuole evacuate e fughe dalle abitazioni. Per fortuna non si sono verificati danni e al momento l’allarme è rientrato.

Tutti gli approfondimenti su http://www.meteoweb.eu/