Tragico suicidio in Calabria, 23enne si spara alla tempia

Agostino Diaco dopo aver preso la pistola del padre si sarebbe sparato alla tempia: inutile la corsa in ospedale

tempiaLa disperazione porta a gesti estremi, non calcolati. Un giovane cosentino di 23 anni, si è tolto la vita sparandosi alla testa lo scorso 24 novembre nella propria abitazione. Agostino Diaco, questo il nome del giovane, dopo aver preso la pistola del padre si sarebbe sparato alla tempia. Un colpo secco per togliersi la vita. Inutile la corsa in ospedale, il 23enne è giunto già cadavere. Ad ora sono sconosciuti i motivi del folle gesto.