Tragica alluvione nel reggino, Mauro: “situazione disastrosa in provincia, lavoriamo per ripristinare i collegamenti”

Caos maltempo nel reggino: la provincia è completamente bloccata

Cardeto (2)“Quello che è avvenuto nelle ultime ore sul territorio della Città Metropolitana è un vero e proprio disastro. Solo il grande lavoro della Protezione Civile, delle Forze dell’Ordine e degli altri volontari ha evitato che ci fossero altre vittime. Il mio pensiero va alla famiglia di Salvatore Comandè, l’uomo rimasto ucciso a Taurianova per l’esondazione di un torrente, e a tutti i cittadini che in queste ore stanno subendo gli effetti nefasti di questa ondata eccezionale di maltempo”. E’ quanto dichiara in Consigliere delegato alla Città Metropolitana del Comune di Reggio Calabria Riccardo Mauro.

«La chiusura al traffico in più punti della Ss 106 jonica, l’interruzione della linea ferroviaria, i disagi sulle strade della piana di Gioia Tauro e nell’area dell’Aspromonte, sono fatti che ci mettono di fronte alle condizioni drammatiche in cui versa la nostra provincia sotto il profilo dei rischi idrogeologici, con tutte le responsabilità che ne conseguono rispetto ad una classe politica che in questi decenni si limitata ad arginare il problema senza mai affrontarlo seriamente» ha aggiunto il consigliere Mauro.

«Adesso continuiamo a lavorare senza sosta – ha concluso Mauro - a stretto contatto con l’Unità di crisi della Prefettura, la Protezione Civile e le Forze dell’Ordine, per tenere sotto controllo la situazione e rispondere a tutte le criticità che man mano si presentano. Quando saranno definitivamente scongiurati ulteriori rischi per la sicurezza dei nostri concittadini valuteremo il necessario per ripristinare rapidamente i collegamenti in tutte le aree della Città Metropolitana e ragionare sui correttivi necessari ad evitare disastri simili in futuro».