Terrorismo, il governo francese: “il vero problema è la Libia, lì l’ISIS sta vincendo ed è molto preoccupante”

terrorismoSe le principali fazioni in Libia non smetteranno di combattersi tra loro lo Stato islamico vincerà. Lo ha dichiarato il ministro della Difesa francese, Jean-Yves Le Drian, in un’intervista al canale Europe 1, facendo riferimento al faticoso negoziato tra Tobruk e Tripoli. “La situazione in Libia mi preoccupa molto”, ha aggiunto Le Drian. “Daesh (lo Stato islamico) sta prendendo posizione in Libia, perché può sfruttare le rivalità interne. Se non troviamo un accordo tra queste forze, Daesh vincerà”, ha spiegato. Le Drian ha chiesto si tenga il prima possibile un summit internazionale tra i Paesi confinanti per ottenere un qualche tipo di accordo politico in Libia. “Si tratta di una situazione di emergenza. La Tunisia è vicina, l’Egitto si trova nelle vicinanze, l’Algeria è direttamente interessata, il Niger, il Ciad … questi Paesi devono essere in grado di organizzare un forum con il sostegno delle organizzazioni internazionali e delle Nazioni Unite”, ha dichiarato Le Drian.