Terrorismo, cresce la paura a New York mentre la Camera USA approva lo stop agli ingressi dei rifugiati siriani [FOTO]

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

La Camera degli Stati Uniti ha approvato un disegno di legge per cambiare (e rendere più stringenti) i controlli in ingresso per i rifugiati siriani che nei prossimi mesi arriveranno negli Stati Uniti, grazie al piano approvato dall’amministrazione Obama. Si tratta di un primo passo per i repubblicani che dopo l’attentato di Parigi di venerdì scorso hanno portato il dibattito al centro dello scontro politico in America.
Alla Camera il provvedimento che prevede di bloccare gli ingressi fino a quando non saranno riviste le regole è passato con 289 voti a favore e 137 contrari: circa 50 democratici hanno votato a favore. Adesso la legge deve essere approvata dal Senato, dove potrebbe avere qualche problema visto che i democratici hanno la possibilità di fare ostruzionismo e rallentare l’iter del provvedimento. Tuttavia il presidente Barack Obama ha fatto sapere che metterà il veto.
Il programma di accoglienza dell’amministrazione Obama è stato di recente ampliato e prevede l’ingresso di 10.000 cittadini siriani nel 2016. Il disegno di legge presentato dai repubblicani prevede che ogni singola richiesta di ingresso negli Stati Uniti sia approvata dal direttore dell’Fbi, dal segretario del dipartimento di Sicurezza interna e dal direttore dell’intelligence: devono confermare che ogni singolo cittadino siriano e iracheno non ponga minacce, una richiesta che per la Casa Bianca è insostenibile.

LaPresse/Xinhua
LaPresse/Xinhua
LaPresse/Xinhua
LaPresse/Xinhua