Taormina, operazione First Aid: l’appello dà fiato agli imputati

Condanne più lievi nel secondo grado del giudizio per tutti i protagonisti dell’inchiesta

Guardia di finanzaL’operazione First Aid, imbastita dalla Guardia di Finanza di Taormina per smascherare un consistente giro di truffe assicurative, è giunta in appello, laddove gli imputati hanno ottenuto un alleggerimento delle pene a loro comminate in primo grado: Lucio Parisi e Rosario Genati sono stati condannati a 5 anni, ma hanno ottenuto una interdizione dai pubblici uffici temporanea e non più permanente. A due anni e otto mesi ammonta invece la condanna per Salvatore Moschella, mentre ventiquattro mesi sono toccati a Massimo Donato e Carmelo Compagino.