Taormina, acqua simile al fango: è stato d’emergenza

Il primo cittadino ha istituito un tavolo tecnico permanente per affrontare le criticità all’ordine del giorno. Già avviati i contatti con l’Amam per una soluzione tampone

acqua gialla rubinettoUn acqua torbida, simile per consistenza e per colore al fango, sta procurando più di un grattacapo al sindaco di Taormina, Eligio Giardina. L’Amministrazione, in virtù delle numerose denunce provenienti dalla frazione di Trappitello, ha dichiarato lo stato d’emergenza dopo un vertice istituzionale. Un problema che rischia di portare serie ripercussioni su tutta la perla jonica: non a caso il sindaco, se da un lato ha allertato i geologi per comprendere le ragioni di questa criticità, dall’altro si è già mosso con i vertici dell’Amam per chiedere l’eventuale sfruttamento dell’acquedotto di Fiumefreddo.

[Foto di repertorio]