Strage di Parigi: come l’Italia abbraccia la Francia

Firenze abbraccia simbolicamente Parigi con il suo David, Roma spegne le luci del Colosseo, Napoli si veste di blu, bianco e rosso, Milano canta la Marsigliese

Monumento luttoIn segno di profonda vicinanza al dolore dell’intera Francia , l’Italia non manca nel gridare la sua disarmante eco di protesta contro gli atti terroristici che hanno colpito Parigi e con profondo rispetto abbraccia simbolicamente l’intera Nazione finita nel mirino dell’Isis con diversi emblemi. A Firenze anche il David  piange la tragica morte delle vittime francesi e in segno di lutto, poche ore fa, è stato avvolto il braccio della statua da una stretta fascia nera e ai piedi è stato posto il tricolore della bandiera francese; mentre sulla torre di Pisa campeggia da stamattina prepotentemente un’altra bandiera a mezz’asta. La Toscana esprime così il suo cordoglio volto a commemorare la strage parigina. A Roma invece, si snoda una lunga manifestazione in Piazza del Popolo,  mentre si spengono per qualche minuto le luci del Colosseo. De Magistris veste tutta Napoli di blu, bianco e rosso, coprendola del tricolore francese, conscia di aver già vinto sanguinarie battaglie in passato. Milano intona nei teatri la Marsigliese , mentre le altre regioni italiane spengono le illuminazioni in segno di lutto e vicinanza. Reggio Emilia, Palermo e Bari accendono candele e Bologna si proclama”Oggi siamo tutti parigini”