Serie B, il Crotone continua a volare. Vittoria sull’Avellino e si comincia a sognare la serie A

LaPresse/Francesco Mazzitello

LaPresse/Francesco Mazzitello

Che Crotone! I pitagorici continuano il loro sorprendente cammino nelle posizioni alte della classifica e dopo 12 giornate la serie A non è assolutamente un utopia. Dopo la brutta sconfitta dello scorso turno la compagine di Juric ha battuto per 3-1 l’Avellino volando così in seconda posizione e spezzando i sogni di gloria degli irpini alle prese con un campionato difficile.

Nonostante una partenza così e così il Crotone trova il vantaggio a soli due minuti dal termine della prima frazione con un rocambolesco gol di Zampano, il suo tiro sbatte su Arini e scavalca il portiere dell’Avellino. Nel secondo tempo è dominio Crotone, prima il talentino della Roma Ricci e il solito Budimir consegnano i tre punti ai padroni di casa. Il gol della bandiera lo firma l’ex Reggina Roberto Insigne che incrocia sul palo lontano dopo un tiro murato di Mokulu. Per i pitagorici da sottolineare anche la prova di Stoian e del solito motorino sulla fascia mancina Martella. Il sogno non finisce qui, anzi continua grazie all’entusiasmoe al gioco espresso dalla squadra di Juric che sta sorprendendo mettendo in fila le corazzate del campionato cadetto. Ancora non parlate di serie A, ma un piccolo pensierino i tifosi cominciano a farlo.