Rosanna Scopelliti ricorda Serafino Famà nel ventennale dalla sua uccisione

Rosanna_Scopelliti_Intervista_Candidata_Pdl_01Ricorre oggi il ventesimo anniversario dall’uccisione dell’avvocato Serafino Famà, assassinato dalla mafia perchè non acconsentì alla deposizione di una sua assistita al processo che vedeva coinvolto il reggente del clan Laudani, Giuseppe Di Giacomo. A distanza di tanti anni il suo esempio di integrità professionale, fino all’estremo sacrificio, è ancora vivo nella mente di tutti gli italiani onesti”. Ad affermarlo è l’On. Rosanna Scopelliti, deputato di Area Popolare e Presidente del Comitato Beni Confiscati della Commissione Parlamentare Antimafia. “Esempi quali il suo -ha concluso la deputata-, come di decine di altri caduti nella lotta alle mafie, resteranno per sempre indelebili nel patrimonio di civiltà del nostro Paese”.