Rifiuti in Calabria: l’AVR fa il punto della situazione

rifiuti (16)In merito agli articoli apparsi sulla stampa locale e relativi a quanto emerge dal Report Rifiuti, che l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria (ARPACAL) ha pubblicato sul proprio sito web, sottolineiamo che esso fa riferimento all’anno 2014. Il documento raccoglie ed elabora i dati sulla produzione di Rifiuti Urbani e Raccolta Differenziata riferiti a tutti i Comuni della Regione Calabria. Per quanto riguarda il Comune di Reggio Calabria, nel report si riporta che nel 2014, la città era composta da 183.974 ab con l’8,95% di raccolta differenziata. Lo afferma in una nota l’AVR.

Il risultato raggiunto quest’anno, come ultimo aggiornamento, riporta una percentuale superiore al 25% nel mese di ottobre 2015. Vogliamo quindi rassicurare tutti i cittadini che svolgono correttamente la raccolta differenziata, che quelli riportati dal report dell’Arpacal, sono dati dello scorso 2014, e che nel prossimo report verranno quindi evidenziati quelli che oggi la città ed i cittadini tutti stanno raggiungendo.

Tali percentuali vengono stabilite calcolando il rapporto tra tonnellate di rifiuti urbani prodotti e, appunto, quelli raccolti con il sistema della differenziata. I risultati a cui stiamo arrivando mensilmente, hanno ed avranno valenza anche per la Provincia di Reggio Calabria che nel 2014, aveva raggiunto complessivamente il 11,34% (+0,77% rispetto al 2013). Si può ben capire quindi, come l’innalzamento della percentuale per la città di Reggio Calabria, ricadrà positivamente sui dati provinciali e regionali, per i quali è necessario attendere le future pubblicazioni dell’Agenzia Regionale. Di conseguenza anche i dati della raccolta differenziata rapportati agli abitanti per singolo comune saranno differenti rispetto a quelli appena pubblicati, segnando un aumento positivo della raccolta differenziata per abitante. Ci auguriamo quindi di continuare su questo percorso, per poter vedere al più presto anche la città di Reggio Calabria tra i comuni più virtuosi.